KDE 4.1: prove di maturità al via!

30 07 2008

Attenzione, attenzione! Ieri è stata rilasciata ufficialmente la versione 4.1 di KDE (annuncio ufficiale). Tutti attendevano con ansia la transizione 4.0.x -> 4.1.x, soprattutto perchè KDE 4 nella prima release aveva ancora forti segni di immaturità, tuttavia le promesse sono molte e molto buone…siamo ancora work in progress in quanto mancano applicazioni come K3B e Amarok2, e ancora non è stato implementato il desktop semantico Nepomuk…tuttavia si sono fatti grossi passi in avanti dalla prima release e Plasma sta veramente diventando usabile…tra poco usciranno gli aggiornamenti per le varie distro che hanno KDE 4 tra i loro repository (tra cui Kubuntu ovviamente :-), aspettiamo con ansia, nel frattempo, chi non può proprio attendere può provare l’ISO Live ufficiale ;-)





Mamma Debian si aggiorna!

30 07 2008

Domenica è stato rilasciato l’update 4 di Etch (Debian 4.0)…come al solito   sono stati corretti molti bug e problematiche di sicurezza, ma questa volta c’è anche qualcos’altro…con questo update sono stati infatti anche aggiunti nuovi driver per l’hardware e l’utente ha la facoltà di installarli con l’aggiornamento…questa è una novità assoluta di casa Debian che, estremamente votata alla sola risoluzione di problematiche nei suoi aggiornamenti, questa volta ha deciso di imboccare, seppur timidamente, una strada nuova che sa più di “aggiornamento“…speriamo sia un primo passo verso una linea di condotta che porti anche ad aggiungere qualcosa e non solo tappare i buchi con gli aggiornamenti :-)





A volte ritornano (cit. S.K.)

30 07 2008
A volta ritornano...

Lo so, ogni tanto sparisco, ogni tanto riemergo…non me ne vogliano i frequentatori di questo blog…in questo periodo di pausa ho avuto il tempo di finire il corso di laurea (magistrale), superare l’esame di stato, ottenere il mio primo lavoro…diciamo che di cose ne ho fatte…purtroppo (o per fortuna) certe cose nella vita richiedono impegno e quindi ho dovuto tralasciare alcuni aspetti, tra cui questo blog…vabbè…ora che le acque sembrano essersi un attimo calmate, vediamo di buttare dentro qualche notiziuola interessante :-)





Hardy Heron: alpha5 is on the way!

23 02 2008

Dopo l’annuncio delle novità che porterà lo stambecco intrepido (Ubuntu 8.10 – Intrepid Ibex), ecco il rilascio, con 1 giorno di ritardo rispetto alle scadenze preventivate, dell’alpha5 di Hardy Heron lungo il cammino verso il rilascio della versione finale…

Anche qui si fanno interessanti le novità introdotte…

  • il PolicyKit finalmente integrato che permette di granularizzare i permessi di esecuzione delle varie applicazioni;
  • Firefox3 beta3 come browser di default
  • Transmission quale BitTorrent client predefinito Leggi il seguito di questo post »




Ubuntu 8.10 Intrepid Ibex…avanti tutta!

22 02 2008

ibexSiamo ancora ad 1 mese abbondante dal rilascio della nuova versione di Ubuntu (8.04 – Hardy Heron) che già, giustamente, in casa Ubuntu si pensa a cosa offrirenella release 8.10!

Mark Shuttleworth ha infatti annunciato nella ML di Ubuntu che, giunti ormai al feature-freeze per la 8.04, si deve ora mettere in chiaro cosa offrirà la nuova versione…diverse le novità Leggi il seguito di questo post »





Debianway is now Tuxfeedizzato! :)

22 10 2007

E’ con grande piacere che vi informo che da oggi anche Debian-way entra nella schiera dei blog-fonte di Tuxfeed.it!
Per chi non lo conoscesse, Tuxfeed è un progetto dedicato alla divulgazione di notizie riguardo il mondo Linux che si occupa di aggregare le notizie di una serie di blog selezionati che parlano di tutti gli aspetti interessanti del mondo linuxiano in un unico `repository` unificato ;-)

Ora speriamo di poter continuare a contribuire in maniera efficiente a questa utile risorsa. Complimenti a Aleko, Nardin e Rossiello per il progetto!





Gestire i repository tramite sources.list

13 09 2007

Chiunque abbia preso in mano Ubuntu e abbia cercato di capirne il funzionamento, ha sicuramente apprezzato il modo di gestione dei pacchetti di Ubuntu (tra l’altro derivato direttamente da mamma Debian) e le modalità di gestione dei repository da dove prelevare i pacchetti disponibili nel vostro sistema. Il file cruciale, manco a dirlo, è /etc/apt/sources.list e contiene tutti gli indirizzi dei vari repository. Di default, appena installata, Ubuntu fornisce un sources.list minimale ma funzionale, però spesso è necessario metterci mano per aggiungere repository contenenti altri software non presenti etc. Spesso però questo operazione non è nè semplice, nè immediata per chi è alle prime armi con una disto Linux, per questo vi volevo segnalare questo sito web che contiente un’interessante tool che permette con pochi click di creare un sources.list adatto alle esigenze dei meno esperti (e certo, ognuno ha il suo sources.list su misura e intoccabile, ma passatemi questo per chi ancora non lo conosce ed è ai primi approcci con Ubuntu ;-)

http://www.ubuntu-nl.org/source-o-matic/

Buon pasticciamento e fate sempre una copia di backup del vostro file originario (in caso qualcosa dovesse andar male :-| )