Le vancanze finiscono…la community chiama!

5 09 2007

Lo so lo so…non scrivevo da troppo…mi rendo conto che il bello di un blog è trovarlo sempre aggiornato…e quando ho iniziato a scrivere il mio forse era meglio che continuassi a leggere gli altri… :|

ammiro i vari felipe (pollycoke), imu (OSRevolution), Treviño (Treviño’s Blog) che hanno il tempo, la voglia, ma soprattutto la capacità per tenere attivi e vivi dei blog interessantissimi ed utilissimi, fonte principale d’ispirazione pe rme ma credo anche per molti altri amici della community li fuori…

ok, dopo questo incipit un pò fazioso, con cui volevo in qualche maniera giustificare questa mia assenza “forzata” dal mio blog entriamo nel vivo di questo messaggio!
Riporto, per l’ennesima volta, una notizia che circola da giorni nei vari blog della community, ma che a me sta particolarmente cara per la location scelta per l’evento…

Il 15 e 16 Settembre, infatti, a San Donà di Piave (VE) si terrà la terza edizione della conferenza di tutta la community Debian italiana (DCC-IT 07)!

dc

Quale momento migliore per partecipare ad un evento così importante e culturalmente stimolante che non sta volta che si tiene a si e no 10km da casa mia? ;P Leggi il seguito di questo post »

Annunci




Incontro sul software Open Source con Richard Stallman!

6 06 2007

Per tutti i sostenitori del software libero segnalo un evento molto importante che si terrà il 10 giugno a Padova e a cui parteciperà, oltre ad uno mio vecchio docente (M. Muffatto – EoA), anche R. Stallman il fondatore del Movimento per il Free Software e del Progetto GNU!

La manifestazione è aperta a tutti e l’ingresso è gratuito.

In serata, evento nell’evento, è programmata la consegna a Richard Stallman del documento che attesta l’inserimento del Software Libero nella lista dei “Tesori del Mondo” mantenuta dalla Segreteria Internazionale dell’Operazione “Friends of the World Treasures” (http://www.fwtunesco.org), promossa dalla Federazione Mondiale delle Associazioni, Centri e Club UNESCO (FMACU) congiuntamente con l’UNESCO.

Leggi il seguito di questo post »